1

rifiuti
OMEGNA – 25.03.2015 – La rivoluzione nel… sacco. La campagna di sensibilizzazione dell’Amministrazione omegnese sulla raccolta differenziata è iniziata lunedì. Il tour dell’assessore Maurizio Frisone ha peso il via dal centro storico e ha visto la presenza degli esercenti. Il tema era: esaminare i problemi della differenziata, proporre soluzioni e presentare alcune novità già decise. La prima riguarda l’orario di raccolta, che con aprile verrà posticipato alle 8,45 con lo scopo di togliere dalla strada i sacchi e dar maggiore decoro alla città. L’invito ai commercianti è quindi quello di esporre i sacchi al mattino e non più alla sera.

La seconda non interessa da vicino commercianti o residenti, ma si riferisce all’abitudine diffusa di gettare il sacco nero nei cestini dell’immondizia, aggirando il calendario del conferimento e creando problemi anche di carattere estetico, con pattumiere debordanti. Contro questa pratica la polizia municipale sarà mobilitata dal 1° aprile per controlli e sanzioni.  A essa si affiancherà per sei giorni la settimana un operatore di ConSerVco.

All’incontro erano presenti anche i rappresentanti di ConSerVco che hanno fornito alcuni dati, a partire dal 61% di raccolta differenziata a Omegna, un dato non negativo ma al di sotto della media provinciale. E che hanno un po’ tirato le orecchie ai commercianti, che per più della metà non differenziano i rifiuti.

Nel frattempo l’Amministrazione informa che la piattaforma ecologica di Monte Zuoli per il recupero degli ingombranti e di altri materiali (ferro, plastica, legno e arredi, vetro in lastre, cartone, elettrodomestici di qualsiasi tipo, inerti, batterie esauste, pile, olii vegetali, olii minerali esausti, piccole quantità di carta, pneumatici, vernici…), è aperta dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 17, tranne il giovedì e il sabato che osserva solo l’apertura mattutina. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.