1

officinegrafiche
GRAVELLONA T. – 25.03.2015 - I lavoratori bocciano il piano d’acquisto e il futuro si fa ancor più incerto.

Sono legati i destini dei dipendenti delle Officine grafiche di Novara e quelli dell’ex Legatoria del Verbano. Da quando, ormai quattro anni fa, lo stabilimento di Gravellona ha chiuso i battenti, più di cinquanta persone si recano quotidianamente a Novara, nella fabbrica di corso della Vittoria che è da sempre il cuore pulsante della De Agostini.

Fabbrica che è in fase di cessione. La Caleidograf, azienda di Merate, in provincia di Lecco, ha messo sul piatto un’offerta per rilevare l’attività – tramite l’affitto del ramo d’azienda – ma garantisce solamente 34 posti di lavoro, di cui 25 a Novara. Troppo pochi, secondo i lavoratori, ma soprattutto troppi coloro che rimarranno a casa: 112.

Ieri il voto tra i dipendenti in assemblea. Su 99 votanti (l’organico è di circa 140) l’esito è stato schiacciante in favore dei no: 70 a 28 con una scheda bianca. Il voto ha lo scopo di dare mandato ai sindacati per riaprire una trattativa. Quali siano gli spiragli lo si vedrà nei prossimi giorni.

Caleidograf s’è mostrata abbastanza rigida sulla sua proposta, forte anche del fatto che ha già acquistato e installato nel suo stabilimento di Robbiate una rotativa 48 pagine proveniente da Novara e attende di prelevarne un’altra, sempre a 48 pagine. A questo punto in corso della Vittoria resterebbe solo un macchinario più piccolo (16 pagine).

Gli operai hanno ripreso ieri il presidio ai cancelli (la produzione è ferma) e sperano si riapra la trattativa.

Legatoria del Verbano è consociata alle Officine grafiche e la sua cessione – pare siano interessati imprenditori piemontesi – potrebbe slittare o saltare se non si chiudesse la partita Caleidograf. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.