1

san maurizio opaglio
SAN MAURIZIO D'O. - 21.05.2015 - "L'inquinamento delle acque ci è noto ed è preso in seria considerazione". Così il sindaco di San Maurizio Diego Bertona ha risposto all'interpellanza presentata dal gruppo di minoranza “Unione democratica” secondo cui il torrente Scarpia periodicamente assume una colorazione grigia. Situazioni analoghe - informa l'opposizione - si registrano anche nella roggia che proviene dalla zona di via Marconi e che si getta nello Scarpia e anche nel collettore a cielo aperto che defluisce verso il lago d'Orta alla congiunzione delle vie Alpiolo e Sazza con la discesa del Vallone. Bertona ha anche annunciato che in una riunione operativa in municipio con il gestore del servizio idrico integrato "s'intraprenderà una nuova attività di videoispezione delle tombinature “più a rischio” e si stabiliranno gli interventi necessari per scongiurare il fastidioso ripetersi di tali episodi". Il primo cittadino, durante l'ultimo Consiglio comunale, ha sottolineato: "A ogni segnalazione ha fatto seguito un immediato intervento: i tecnici di Acqua Novara.Vco e Arpa, coadiuvati dal personale e dagli amministratori comunali, hanno subito provveduto alle analisi e alle verifiche del caso. In presenza anche dei carabinieri più volte sono stati scoperchiati interi tratti di tombinatura della zona industriale senza però giungere a individuare gli esecutori materiali dell'inquinamento. Ma se qualcuno è a conoscenza di fatti circostanziati o delle generalità dei presunti responsabili deve darne notizia alla polizia locale". Le aziende galvaniche, le tornerie e le burattature sono già da anni dotate di pozzetti di autocampionamento delle acque reflue sullo scarico in fognatura - ha aggiunto il primo cittadino - "e infatti i problemi si registrano ora tramite la tombinatura per le acque bianche. Proprio per questo, come suggerito anche dal dipartimento provinciale dell'Arpa, vogliamo accertare la fattibilità tecnica e normativa per la realizzazione di appositi pozzetti di auto campionamento delle acque chiare così da tenere costantemente monitorato anche il loro regolare deflusso". Secondo il consigliere di “Unione democratica” Pinuccio Zeffiretti "l’autocampionamento per le puliture non ha molto senso; piuttosto si potrebbe scoprire chi inquina controllando i registri di carico e scarico. Tra l'altro è stato rinvenuto, vicino al cimitero del capoluogo, un buco contenente rifiuti di un impianto galvanico".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.