1

mario cavigioli

OMEGNA- 17-10-2017- Attraverso una nota Mario Cavigili ufficializza la propria candidatura al ruolo di segretario del Pd a Omegna. Queste le sue considerazioni: "Nel Febbraio del 2015 il Partito Democratico a Omegna si apriva a nuove persone, con l’obiettivo di rinnovarsi e rilanciarsi: entrarono in quella fase in Segreteria, fra gli altri, Alessandro Rondinelli e il sottoscritto. Nove mesi dopo, a Novembre 2015, era direttamente Alessandro Rondinelli a diventare Segretario, in un assemblea unitaria che rappresentava la pluralità del Circolo e con una Segreteria, altrettanto rappresentativa, di cui ho fatto parte fino ad ora senza soluzione di continuità. Sin da allora il progetto che ci ha accomunati e che ha accomunato i Democratici Omegnesi, è stato quello di costruire un Circolo del Partito Democratico: Plurale, dove i diversi punti di vista non fossero divisioni, ma ricchezza, un Circolo allo stesso tempo di tutti e di ciascuno. Solido nel senso di non virtuale, ma fatto di confronto tangibile, inclusivo e aperto, prima di tutto alle persone, al futuro e al cambiamento. Ma anche dove l’unitarietà non fosse unanimismo, avendo ben presente la necessità e l'obbligo della sintesi e dell'efficacia e senza mai perdere di vista che il partito è uno strumento per raggiungere il fine del bene comune della nostra Comunità. Omegnese prima di tutto, ma anche oltre. Abbiamo costruito da allora un percorso che, al netto degli inevitabili errori e della sconfitta elettorale cittadina più volte analizzata, (ma che continueremo ad analizzare), ha avuto molti punti di forza; punti di forza che è opinione di molti vadano rinnovati e salvaguardati per il futuro, come di recente anche Alessandro stesso ha ricordato nel suo saluto di fine incarico, legato al prossimo fisiologico momento di rinnovo delle cariche Cittadine (Venerdì 20). Un lavoro di gruppo a molte mani, il cui merito va ascritto a chi ha condotto questo percorso fin qui con una leadership forte, competente, tenace e leale, ovvero al segretario Alessandro Rondinelli, a cui va il mio personale grazie e il grazie di tutti i Democratici Omegnesi, tesserati e non. Venerdì 20 dunque si terrà il Congresso Cittadino per il rinnovo della carica di Segretario Coordinatore e Alessandro ha ufficializzato la sua decisione di non ricandidarsi, non intendendo sovrapporre quel ruolo a quello di Capo-Gruppo in Consiglio Comunale. Peraltro la volontà, sostanzialmente unanime nel Circolo è quella di proseguire nella medesima unitarietà, e con gli stessi valori e obiettivi percorsi fino a qui: in tal senso molti compagni e amici mi hanno proposto come possibile prosecutore di questa azione. Mi sono reso disponibile dunque a raccogliere il testimone di questa “staffetta democratica” e a proseguire la corsa del PD nella nostra Città nel ruolo di Segretario Cittadino e proseguendo il lavoro di Alessandro. Sto lavorando quindi per la costruzione di una lista unitaria a sostegno della mia candidatura a Segretario Coordinatore del Circolo di Omegna e per l’elezione di un nuovo Direttivo, ampio e rappresentativo di quel Plurale Democratico che sappia guardare al futuro e al cambiamento, che tutti insieme, noi, Democratici Omegnesi possiamo essere". 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.