1

buzzzzzz

OMEGNA – 09-07-2018 – Non si placano in città le polemiche

sorte al seguito dell’ordine del giorno presentato dalla maggioranza di centro destra per intitolare piazza Martiri della Libertà al Generale Diaz. Se il centro sinistra ha già bollato l’idea come “l’inaccettabile tentativo di omaggiare un ministro fascista”, a tenere banco è, piuttosto, la posizione della lista civica “Omegna nel cuore”, i cui consiglieri Tiziano Buzio e Roberto Ruschetti -che in un primo momento avevano detto “no” all’ordine del giorno- in un secondo hanno invece cambiato (parzialmente) idea.

“La nostra è una lista civica che non ha nel suo Dna prendere posizioni politiche forti – ha spiegato Buzio a Cusio24 - siamo molto più attenti al “fare” quotidiano, che non alle polemiche che non portano da nessuna parte. La scelta di votare a favore della posa di un elemento commemorativo al Generale Diaz in una zona circoscritta della piazza, ci sembra essere di assoluto buon senso, a maggior ragione nel centenario della Prima Guerra mondiale. In consiglio comunale – ha precisato Buzio – siamo stati in disaccordo con la prima proposta d’intitolare tutta la piazza e per questo, tramite un emendamento, abbiamo chiesto di riformulare il testo”.

Nessun imbarazzo, dunque, nemmeno quello di aver effettuato la stessa scelta di Forza Italia. “In questa vicenda – ha risposto Buzio - abbiamo assunto una posizione rispettosa di tutti i cittadini, che non ritengo possa dar fastidio a qualcuno o creare divisioni. La piazza resterà omaggio ai Caduti di tutte le guerre, senza perdere l’intitolazione originaria, ma al contempo si potrà ricordare il Generale Diaz attraverso la posa di un elemento commemorativo”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.