1

organizzazione girorosa

OMEGNA- 10-07-2018- C'era, ma è inevitabile, un po' di preoccupazione sul buon funzionamento della macchina organizzativa in occasione della quinta tappa del Giro Rosa. Preoccupazioni sia per l'evento in sè che per le recenti polemiche per quanto accaduto a Verbania. Omegna, da questo punto di vista, è stata promossa a pieni voti con poche, forse inevitabili, criticità dal punto di vista della viabilità. "Per Omegna- le prime parole del Sindaco Paolo Marchioni alla conclusione della tappa- quella di oggi è stata una bella giornata. La città ha risposto in maniera positiva e tutto è filato via liscio". Parole che sono state riprese anche dall'Assessore allo Sport Francesco Perrone: "Un grazie a tutti gli omegnesi che hanno riempito le nostre strade ogg. Ma soprattutto un grazie alla pazienza di chi ha  saputo comprendere il disagio di eventuali strade chiuse. Ma il grazie più grande va a chi ha lavorato perché questo evento uscisse alla grande. Inizio dal comitato tappa che da mesi ha lavorato per portare questo evento ad Omegna, e che anche oggi hanno fatto un lavoro oscuro ma importante qualcuno alle 4.00 stamattina era già in viaggio per segnare il percorso, altri hanno lavorato sulla logistica tutto il giorno. Agli uffici e gli operai del comune che hanno lavorato anche nei giorni precedenti anche facendo straordinari e che oggi erano presenti su tutte le nostre strade. A tutti i volontari che oggi erano sulle strade per garantire la sicurezza (protezione civile, alpini, bici club). A chi ha messo a disposizione strutture (CAI e Centro sportivo). Il bello di tutto questo è che tutti lo hanno fatto con un unico scopo far fare bella figura alla nostra città. Inoltre la maggior parte di queste persone ha dedicato il proprio tempo a titolo gratuito".

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.