1

marchioni

OMEGNA - 28-11-2019 - Duro attacco del gruppo

"Sinistra Comune" al sindaco di Omegna Paolo Marchioni per la sua assenza dall'assemblea dei sindaci dell'ASL VCO. C'è da dire che tutta l'opposizione oemgnese s'è mostrata contrariata dalla scelta del primo cittadino.
"Quanto deve ancora soffrire Omegna con questa giunta e con questo Sindaco?
Pensiamo che gli omegnesi abbiano verificato di persona le assenze di idee e degli atti concreti che invece dovrebbero essere l’agire quotidiano per poter migliorare la vita cittadina.
Purtroppo invece la giunta si trastulla con proposte di intitolazioni di piazze a figuri tristi e legati al fascismo, a comparsate in costume da Re e Biancaneve; con proposte assurde di buchi nella montagna, con sfilate di pseudogiornalisti da fake news con il patrocinio comunale ( per fortuna fallimentari per partecipazione), con giornaliere  promesse, mai mantenute, sull’esplosione del turismo, dimenticandosi completamente  delle necessarie iniziative per rilanciare il lavoro e l’economia della città…. e potremmo continuare.
Purtroppo in aggiunta a queste mancanze e carnevalate denunciamo la gravissima assenza della città di Omegna ad almeno due appuntamenti ed impegni istituzionali importantissimi.
È brillata infatti nel firmamento del VCO l’assenza della nostra città alla riunione di tutti i sindaci della zona per discutere e votare sulla sanità del nostro territorio e di conseguenza a tutela della nostra salute, nonché l’assenza alla commemorazione dei tre Partigiani uccisi dai nazifascisti e di cui la lapide sul largo Cobianchi di fronte al municipio di Omegna (assenza mai avvenuta dal dopoguerra ad oggi).
Pensiamo sia giunto il momento di staccare la spina a questa tragica commedia istituzionale.
Bene hanno fatto quindi le forze di opposizione presenti in consiglio comunale a chiedere le dimissioni del Sindaco.
Anche noi pensiamo che questo Sindaco non sia all’altezza del compito che gli è stato affidato e se avesse veramente a cuore la città di Omegna e gli Omegnesi toglierebbe il disturbo al più presto.
Purtroppo invece, quasi certamente, l’avvocato-navigator non lascerà la poltrona come non lascerà questa giunta composta per la quasi totalità da stranieri momentaneamente stabilitisi nella nostra città e da chi ad Omegna trascorre solo il Week-end".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.