1

supermarket 2158692 640

OMEGNA - 08-04-2020 -- Dall’1 al 6 aprile

sono state in tutto 120 le domande per accedere ai “buoni spesa” pervenute all’Ufficio Sociale del Comune di Omegna. Di queste circa 80 sono state valutate positivamente dall’apposita commissione composta da Filippo Ardizzi, referente Caritas a Omegna, Sabrina Proserpio, assessore Comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza, Luca Vergerio, responsabile dell’Ufficio Sociale del Comune, e dai Servizi di Assistenza Sociale del CISS Cusio.

Nel pomeriggio di oggi ha avuto inizio la distribuzione effettuata dal personale del Comune, dai ragazzi del Servizio Civile e dai volontari della Protezione Civile direttamente al domicilio dei richiedenti aventi diritto. Mediamente, si tratta di lavoratori stagionali, come cameriere/i, personale di pulizia, commesse/i con minori a carico, gravati da affitto o mutuo per la prima casa.

I buoni, del valore di 40 euro settimanali per i richiedenti e di 25 euro per ciascuno degli altri componenti del medesimo nucleo familiare, sono spendibili dal momento del ricevimento e fino al prossimo 10 maggio per l’acquisto di generi di prima necessità - fatta eccezione per alcolici e superalcolici - presso gli esercizi commerciali di Omegna che si sono resi disponibili.

Al momento, si tratta di:

Alimentari Ale&Ste: via Bariselli, 6 - Crusinallo
Conad Omegna: via Tito Speri, 2
Coop: p.zza Nobile de Toma, 13
Il Bottegone: via G. Leopardi, 3 - Bagnella
LIDL: via IV Novembre, 35
Margherita Condad: via Leonarda da Vinci, 7 - Cireggio
Supermercati Savoini: via Risorgimento 16 e di Lungo Lago Buozzi, 24
Tigros: via IV Novembre, 294

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.