1

carabinieri forestale bosco

AMENO - 24-06-2020 -- I Carabinieri Forestale di Gozzano,

coadiuvati da una pattuglia del Servizio di Vigilanza Ecologica della Provincia di Novara, nella giornata di sabato, 20 giugno,  hanno effettuato un'attività di controllo su percorsi fuoristrada nei comuni di Ameno, Armeno e Colazza, allo scopo di prevenire e contrastare la pratica dei percorsi fuoristrada in moto illegali. Due le persone sanzionate: un cittadino svizzero ed uno italiano.

Al cittadino italiano, residente ad Usmate-Velate in provincia di Monza-Brianza, è stato anche contestato il reato di resistenza a pubblico ufficiale, in quanto, al momento del controllo, il motociclista, sottraendosii all’alt ha messo concretamente in pericolo l’incolumità degli operatori, rischiando di investirli. Oltre alla denuncia, ha anche subito il sequestro amministrativo della moto.

"L’area del Mottarone - sottolineano i Carabinieri Forestale in una nota - da anni, è interessata dal problema dei percorsi fuoristrada illegali. Si tratta, in larga parte, di non residenti, anche cittadini stranieri, che praticano tale attività sportiva lungo percorsi fuoristrada interdetti al transito dei veicoli. Inoltre, per la normativa regionale vigente, tali percorsi fuoristrada possono essere espletati soltanto sulle piste autorizzate a tale scopo".

Dall’inizio dell’anno sono già 19 le sanzioni elevate per percorsi fuoristrada in aree interdette al traffico dei veicoli a motore. Di queste, 5 sanzioni sono state elevate contro cittadini stranieri. Per questo motivo, si raccomanda il massimo rispetto delle disposizioni vigenti. I controlli verranno potenziati, soprattutto in vista della stagione estiva, ove è presumibile vi potrà essere un’intensificazione di presenze di persone in area naturale, con un incremento del rischio anche di incidenti.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.