1

App Store Play Store Huawei Store

coq

OMEGNA - 28-07-2021 -- Alla luce dell’importante riunione del Comitato Sindaci Distretto del Cusio svoltasi lunedì 26 luglio, anche il gruppo consiliare “Omegna si cambia!” interviene con un comunicato stampa a firma di Mauro Empolesi e Lucia Camera.


“Si intravede finalmente una  reale  prospettiva  per la  riapertura del Punto di Primo Intervento di Omegna che dovrebbe essere restituito agli Omegnesi e ai Cusiani a metà agosto!
Almeno questo è quanto emerso durante la riunione dei Sindaci del Distretto Sanitario del Cusio. Questa è l’indicazione della Direzione Generale dell’ASL VCO che sta lavorando per creare le condizioni per poter riaprire sia pur in ritardo rispetto a quanto ipotizzato nei mesi scorsi. Meglio tardi che mai !! Ringraziamo la Dr.ssa Serpieri per aver recepito le istanze del territorio.
Così  come ringraziamo  il nostro associato Augusto Quaretta, membro della Rappresentanza dei Sindaci, per non aver mai mollato su questo e altri  temi; la sua costanza, determinazione e passione rappresentano il nostro modo   di   affrontare   i problemi come facciamo da sempre in consiglio comunale.  A  proposito di  consiglio   comunale...riproporremo  un documento già presentato ai capi-gruppo che tutti erano d’accordo a firmare che rilancia   le problematiche legate al Punto di Primo Intervento e del servizio del 118, declassato a Omegna e a Gattinara. Le uniche due realtà del Piemonte dove si è intervenuti in maniera così pesante e vergognosa!
Ci auguriamo che il consiglio comunale voglia dare un segnale forte e chiaro per rivendicare il rispetto della dignità del territorio del Cusio. Verificheremo anche le eventuali proposte di altre forze politiche, come ad esempio di Fratelli d’Italia, pronti a sostenerle  se  andranno   nella   nostra   stessa   direzione, indipendentemente dagli   schieramenti   perché  su certi argomenti non dovrebbero esistere barriere tra maggioranza e opposizione. Chiediamo   l’effettiva   riapertura   del   Punto di  Primo Intervento  entro   il   termine annunciato dalla Direzione Generale ASL; chiediamo la revoca del declassamento del servizio 118 a Omegna e quindi il ritorno dell’Ambulanza Medica!
Condividiamo gli investimenti previsti per le Case della Salute, le Case di Comunità e anche per l’Ospedale di Comunità previsto a Gravellona Toce. Così come condividiamo   la   necessità   che   il   Cusio  si   ricompatti   e   faccia sentire  la propria   voce.  Peccato   che   Omegna,   capoluogo   del   Cusio,   non   abbia   sempre   saputo interpretare il proprio ruolo in questo senso!”   

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.