1

fulgor 24 3 16
BIELLA – 18.04.2016 – La Paffoni Omegna

fa il botto. Nel penultimo turno del campionato di A2 di basket, la Fulgor ha espugnato il parquet di Biella, una delle squadre più in forma del momento. 91-77 il punteggio per i rossoverdi, che prendono il sopravvento nel secondo quarto, subiscono il parziale ritorno dei padroni di casa nel terzo ma sono bravi a gestire il finale. La svolta, come detto, dopo il 10’, quando la Paffoni mette in campo un’ottima difesa e tiene l’Angelico lontana dall’area verniciata. Per tre minuti e mezzo i lanieri non riescono a segnare e in compenso Galloway colpisce e trascina i suoi sul +10. Un controparziale di 7-0 riapre la contesa, che è incerta anche sul 62-61 del 30’. La scossa è il break di 14-0 messo a segno dalla Paffoni nell’ultima frazione, un colpo da kappaò che non lascia replica a Biella.

Angelico Biella-Paffoni Fulgor Omegna: 77-91 (16-18, 31-41, 62-61)
Bei: Ferguson 28, Banti 2, La Torre 2, Infante 11, Venuto 5, Pollone ne, De Vico 21, Saunders 3, Rattalino ne, Pierich 5, Svoboda ne. Coach: Carrea.
Paffoni: Zanelli 13, Iannuzzi ne, Cappelletti 10, Galmarini 5, Marusic 11, Casella 6, Banach ne, Gurini 10, Smith 19, Galloway 17. Coach: Faina.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.