1

restiumani 9gennaio270

OMEGNA – 09.01.2017-  I resti mortali

ritrovati nella minicar Sulky rossa recuperata nel lago ieri, domenica 8 gennaio, è stato confermato dai Carabinieri della stazione di Verbania che appartengano a due persone. Sono stati rinvenuti due scheletri avvolti da abiti da lavoro, tipici di chi svolge un’attività agro pastorale. Dovrebbero appartenere a due uomini scomparsi nel 1987, Luciano Genduso e Donato Musto, rispettivamente classe 1921 e 1913. Il primo era originario di Caltanisetta mentre il secondo di Potenza; entrambi risiedevano nel Cusio. (m.p.)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.