1

giunta quarna sotto

QUARNA SOTTO-19-10-2017- Consiglio comunale scoppiettante lo scorso giovedì 12 ottobre a Quarna Sotto quando un punto dell’ordine del giorno chiedeva l’approvazione della mozione per chiedere una convocazione congiunta dei consigli comunali delle due Quarne. Si stava creando una situazione di stallo sulla questione relativa alla fusione delle due realtà e l’atto a firma dell’assessore Alberto Casotti è stato presentato proprio per “accelerare i tempi e chiarire una volta per tutte se l’amministrazione di Quarna Sopra vuole o no intraprendere il percorso di fusione”. La notizia della possibile fusione tra Quarna Sopra e Loreglia, trapelata proprio quel giorno, ha ulteriormente riscaldato l’ambiente. Casotti ha già pronte le dimissioni nel caso in cui i due consigli non dovessero riunirsi e il progetto fallire: “Ho un sogno molto semplice: – ha dichiarato – unire due comuni già uniti geograficamente e con gli stessi problemi. Suicidarsi per campanilismo è una scelta; chi la fa pensi al futuro e alla popolazione. Dove saranno la posta o il municipio: sono alibi; incentivi e risparmi permetterebbero di organizzare servizi per accompagnare chi ha problemi di mobilità. Voglio le motivazioni vere”. “Come si può sapere che la popolazione di Quarna Sopra non è d’accordo se non si spiega loro i vantaggi della fusione?” ha concluso interrogativo l’assessore Casotti. La parola è passata poi al sindaco Paolo Gromme, “d’accordo al 100% con l’assessore” ha affermato, come anche il vicesindaco Davide Casalino: “Io non sono nato a Quarna – ha detto a toni infuocati – ma mi indispettisco più di un quarnese quando sento atteggiamenti di campanilismo”. Gromme si è poi soffermato su cinque parole della mozione: “fusione paritaria dei due comuni”, volendo distruggere la tesi di chi teme il comune unico come occasione di prevaricazione di una comunità sull’altra. “La fusione è un’operazione commerciale? Per certi versi lo è, ma è indispensabile per sopravvivere” ha concluso il sindaco.

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.