1

Foto CISS

OMEGNA- 13-11-2017- Lunedì 13 novembre l’Assessore Sabrina Proserpio e l’Assessore Sara Rubinelli si sono recate presso la sede del Centro Diurno per disabili del C.I.S.S per consegnare di persona, per conto del Comune di Omegna, i proventi derivanti dalla vendita delle fette ricavate dalla Torta in cielo. Realizzata durante i festeggiamenti per il compleanno di Gianni Rodari, in occasione del recente Festival di letteratura per ragazzi intitolato al nostro celebre concittadino, quest’ultima ha permesso di raccogliere 667,50 euro, ora destinati al già citato Centro Diurno per disabili del Consorzio Intercomunale Servizi Socio-assistenziali. Nel 2015, la medesima raccolta fondi aveva permesso di destinare 1.000 euro alla Fondazione Comunitaria del VCO, mentre nel 2016 i proventi, pari a 630 euro, erano stati devoluti alla UILDM - Sezione Omegna dell’Unione Italiana Lotta Alla Distrofia Muscolare. Ora, grazie al prezioso lavoro degli studenti del corso operatore della trasformazione agroalimentare panificazione-pasticceria di V.C.O. Formazione, supportati dalla Pasticceria Zanardi di Omegna e dalla Pasticceria Piazza di Nonio, anche il Centro Diurno per disabili del C.I.S.S. potrà beneficiare della solidarietà della nostra comunità. Presente per l’occasione, Angelo Barbaglia, Direttore del C.I.S.S di Omegna, ha prontamente palesato la possibilità di realizzare attività esterne a quelle svolte nel Centro Diurno, al quale sono iscritti una ventina di frequentanti con disabilità psico-fisiche medio-gravi, o di acquistare uno strumento utile alle attività fisiche già realizzate nella struttura ubicata in via IV Novembre. Si compie, in questo modo, il ciclo “virtuoso” auspicato da Sabrina Proserpio che, in qualità di Assessore con delega a Servizi Sociali e Politiche dell’assistenza, ha sottolineato: «Tra i nostri obiettivi prioritari c’è la creazione di una profittevole collaborazione tra i diversi Enti sul territorio per supportare le persone disagiate e con disabilità mettendo a frutto le risorse esistenti, così da non disperdere energie a beneficio dell’intera comunità». 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.