1

songa

OMEGNA - 04-02-2019 - Un duro attacco del già portavoce provinciale di Fratelli d'Italia, Luigi Songa, all'iniziativa che sabato pomeriggio ha visto ad Omegna circa 200 persone manifestare contro il decreto Salvini. Ho visto, scrive Songa "insieme Anpi, Pd, Rifondazione, anime sperse della sinistra, militanti radicali, scout, esponenti di Forza Italia, sindacalisti divenuti direttori del personale e Pax Christi con un discreto numero di immigrati.
Povera sinistra italiana - commenta -, mentre la principale azienda locale e le sue maestranze stanno vivendo la peggior crisi della loro storia, coloro che un tempo si autoincensavano come difensori dei lavoratori, oggi si occupano di garantire gli interessi delle ONG finanziate da Soros, volti a garantire mano d’opera a basso costo a scapito dei lavoratori italiani ed europei.
Credevo e credo nella politica dei valori e delle idee, per favore cari avversari di sinistra, riprendetevi dalle abbuffate finanziarie  democristian-consociative e tornate a leggere Marx e Gramsci invece di Saviano.
Riprendetevi e tornate ad occuparci dei lavoratori, farete un servizio a tutti oltre che a voi stessi".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.