1

App Store Play Store Huawei Store

pettenasco sartirani

PETTENASCO - 24-02-2021 -- Un grave lutto ha colpito Pettenasco: lunedì 22 febbraio, all’età di 85 anni è mancato Luigi “Gigi” Sartirani, fratello dell’attuale sindaco Franco e papà del vigile Daniele.


Unanime e profondo il cordoglio nel paese rivierasco dove in tantissimi hanno dimostrato vicinanza alla moglie Michelle, ai figli Daniele e Laura, al fratello Franco e alle adorate nipoti ricordando Gigi come un uomo d’altri tempi, gentile, a modo, cordiale e sempre pronto a scambiare una battuta coi suoi compaesani.


Nato a Orta San Giulio nel 1936, Sartirani dopo il diploma di disegnatore progettista ha avuto diverse esperienze lavorative, tra tutte la più significativa è stata all’ufficio progetti della Berkel di Milano e proprio qui, affiancando lavoro e studio, Sartirani ha anche frequentato
l’Accademia delle Belle Arti di Brera dove ha affinato le sue doti di pittore; oltre alla sua rilevante attività in campo industriale, infatti,  è importante e bello citare anche la sua passione per la pittura.
Lo ricorda con immenso affetto il fratello Franco Sartirani: “ Mio fratello ha sempre amato Pettenasco e credo lasci in tanti un buon ricordo. Nel corso della sua vita ha avuto modo di acquisire molte competenze: oltre all’ importante esperienza alla Berkel, Gigi ha anche lavorato presso la ditta Tracanzan e in altre attività della zona, nel 1970 si è messo in proprio e ha fondato la Ferplast azienda che poi verso la fine degli Anni ’90 è passata a mia nipote Laura, figlia di Gigi, che ancora oggi la guida con successo.  Nell’azienda di mio fratello inizialmente si producevano utensili per la cucina, portafiori e caffettiere. Anche Ferplast, come quasi tutte le realtà operanti in questo settore, ha vissuto la dura crisi del casalingo dalla quale è riuscita a risollevarsi grazie all’incontro fortunato che Gigi ha avuto con alcuni imprenditori del Medioriente coi quali è nato, e si è via via sempre più consolidato, un rapporto di lavoro davvero speciale.”


Gigi Sartirani  ha sempre amato Pettenasco e questo legame così profondo con il suo paese è stato capace di esprimerlo anche nei suoi quadri; con la tecnica espressiva dell’acquerello, ha dipinto con cromie a volte delicate a volte più decise vari “simboli” del suo paese quali, ad esempio, la stazione ferroviaria, la chiesa parrocchiale e il monumento ai Caduti, bellissime anche le sue rappresentazioni di particolari momenti della vita comunitaria e altrettanto meritevoli di nota le opere che ha dedicato ai paesaggi, ai suoi monti e all’Isola di San Giulio.


“Sono tante le cose che vorrei dire per ricordare mio fratello e il suo amore per la pittura, fra tutte menziono con piacere il fatto che per un periodo è stato allievo di Celestino Borotti -ricorda commosso il fratello Franco -. Gigi prediligeva l’acquerello ma ha fatto anche alcuni quadri ad olio, le sue opere sono sempre state molto apprezzate e nel corso della sua vita ha esposto, oltre che a Pettenasco in occasione della festa del paese, anche, ad esempio, a Orta San Giulio, Borgo Ticino, Omegna e Milano”.
Anche Renato Morea, presidente della Pro Loco Pettenasco Nostra, dedica un pensiero a Gigi Sartirani: “I suoi dipinti ad acquerello mi hanno sempre emozionato anche perché solitamente raffiguravano paesaggi o situazioni di Pettenasco. Molte volte ha esposto sue opere nella Casa Medievale e mi ricordo la sua grande soddisfazione per la buona riuscita di un evento di alcuni anni fa, soddisfazione che Gigi rimarcava sempre con quel suo indimenticabile sorriso caratteristico.  Gigi ci ha lasciato fisicamente ma tutti lo ricorderemo per sempre, soprattutto  quando il nostro sguardo  si poserà dolcemente su una delle sue opere. Ciao Gigi.”
Appresa la notizia della scomparsa di Gigi Sartirani, sul gruppo Facebook di Pettenasco molte persone, abbracciando l’idea di una pettenaschese,  hanno pubblicato delle fotografie dei suoi quadri e così, ora dopo ora, è nata una sorta di galleria d’arte virtuale; un bellissimo gesto, questo,  che nella sua semplicità è espressione autentica di affetto e stima  nei confronti di un uomo che ha sempre avuto Pettenasco nel cuore.


I funerali di Gigi Sartirani saranno celebrati alle ore 10.30 di oggi, mercoledì 24 febbraio, nella Chiesa Parrocchiale di Pettenasco.

r.a.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.