1

App Store Play Store Huawei Store

luca antonini

OMEGNA - 12-05-2021 -- Si chiama "Diversamente Dolce" il  primo format televisivo pensato, depositato alla SIAE e realizzato dal Pasticciere Solidale Luca Antonini di Omegna e da Meimei Meiting Huang, la ragazza cinese affetta da grave sordità, a cui Luca negli scorsi anni aveva offerto la possibilità di un tirocinio nel suo laboratorio e che ora è sempre al suo fianco.

Questa nuova iniziativa di Luca Antonini è meravigliosa e ovviamente ha importanti finalità benefiche:  sostanzialmente lui registra delle puntate durante le quali ,con degli ospiti speciali, realizza dei dolci che poi vengono distribuiti al fine di raccogliere fondi per sostenere l’operato di associazioni e realtà che nel loro quotidiano si occupano di persone bisognose di un’attenzione in più.

La prima puntata di questo format è stata registrata nello scorso mese di settembre, nei prossimi giorni, precisamente giovedì 13 maggio, è in programma la seconda puntata alla quale poi ne seguiranno altre due.
Queste registrazioni parlano naturalmente di pasticceria e hanno dei valori aggiunti degni di nota: Meiting, infatti, traduce ogni passaggio con la lingua dei segni (Lis) e in più ci sono anche i sottotitoli così anche chi è affetto sordità ha modo di “vivere” le varie puntate sentendosi parte attiva di un progetto dalla straordinaria valenza sociale.

Luca Antonini specifica che tutte le puntate del suo format televisivo prevedono una prima parte girata nel suo laboratorio “senza glutine” di via Manzoni ad Omegna e una seconda parte dedicata alla degustazione del dolce  in un locale sempre diverso per coinvolgere il più possibile il territorio.

In ogni puntata ci sono degli ospiti “vip”(a settembre, ad esempio,  ha partecipato Daniele Cassioli - superlativo atleta paralimpico cieco dalla nascita che gareggia in ogni specialità dello sci nautico di cui detiene i record del mondo, e in una delle puntate di questo mese di maggio ci sarà Simona Atzori - straordinaria ballerina, pittrice e scrittrice focomelica) e anche dei ragazzi diversamente abili del territorio.
Molti media nel corso degli anni si sono avvicinati ai progetti del Pasticcere Solidale di Omegna, questo suo nuovo format televisivo, in particolare, è piaciuto molto e con emozione e soddisfazione Luca Antonini dichiara che ad oggi sono ben 12 le TV private distribuite su tutto il territorio nazionale che hanno aderito alla messa in onda del suo programma.

Ecco, quindi, che il Pasticcere Solidale di Omegna continua a credere e a praticare il meraviglioso sentimento della solidarietà; ogni sua iniziativa è stata e continua a essere nutrimento vitale per quel “mondo del bene” che oggi più che mai ha bisogno di persone che in semplicità si donano al prossimo consce del fatto che il bene di tutti è responsabilità di ognuno di noi.
Così è Luca Antonini: un uomo generoso e sensibile che ormai da anni mette la sua pregiata arte pasticcera a disposizione di quella solidarietà vera e genuina che trova la sua sublimazione ogni volta che raggiunge i cuori delle persone a cui Luca tende la  mano.
Abbiamo chiesto a Luca Antonini di raccontarci il suo nuovo progetto, ecco i dettagli nella video intervista realizzata nel suo negozio sito in via Mazzini a Omegna.

r.a.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.