1

App Store Play Store Huawei Store

casale corte cerro benefico

CASALE CORTE CERRO - 08-10-2021-- A Casale Corte Cerro è pronta a partire una nuova iniziativa solidale denominata “Ciapä col chë’l gh’è” volta a sostenere chi necessità di un’attenzione in più.
I volontari Caritas delle parrocchie unite di Casale, Ramate e Montebuglio, al fine di raccogliere buoni farmacia per i propri assistiti, organizzano dal 11 al 31 ottobre, una sorta di banco di beneficienza diffuso, con la l’accattivante formula del “si vince sempre” e con il nome appositamente ideato in dialetto sistema linguistico che, se ben inteso, è un vero e proprio scrigno che conserva storia, usi e valori della comunità che lo parla.
Con questo nuovo progetto benefico vengono messi in vendita, al costo di 1€ ciascuno, dei biglietti numerati a ognuno dei quali corrisponde un premio reso disponibile grazie alla grande generosità di tanti privati cittadini  ed attività commerciali che hanno voluto dare il proprio contributo.
I biglietti sempre vincenti si possono acquistare in alcuni esercizi commerciali del capoluogo e delle frazioni e i premi vengono consegnati il mercoledì e il venerdì dalle ore 16 alle ore 18, il sabato dalle ore 17 alle ore 19 e la domenica dalle ore 10,30 alle ore 12,30 presso la fontana del vino in via Roma; per maggiori informazioni è possibile contattare Michela al numero 347.4733700 o Massimo al numero 342.0023427.
Ottimista è don Massimo Galbiati: “Sono fiducioso perchè le persone di Casale rispondono sempre in modo positivo quando si tratta di aiutare chi è meno fortunato. Grazie ai volontari che si stanno dando da fare, e a chi prenderà parte al Ciapä col chë’l gh’è.”
La comunità di Casale Corte Cerro non è certamente nuova a slanci di generosità e molte nel corso degli anni sono state le iniziative organizzate per dare una mano e un sostegno concreto alle persone bisognose.
Chi si adopera per il prossimo è consapevole del fatto che la comunità ha bisogno di tutti, tutti sono importanti e in questa importanza ognuno riscopre la bellezza di sentirsi parte di un sistema vivo e pulsante dove sull’individualismo si vuole far prevalere la volontà di vivere e agire insieme agli altri per il bene di tutti.

r.a.

 

Nella fotografia di copertina la fontana del vino di via Roma con alcuni premi

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.