1

App Store Play Store Huawei Store

miasino villa Nigra

MIASINO- 22-11-2021-- Avrà una durata di circa 4 mesi (sino a marzo 2022) e sarà arricchita da mostre e degustazioni enogastronomiche la rassegna letteraria "Parole in Villa" che ha preso il via giovedì 11 novembre nella cornice di Villa Nigra, nel comune di Miasino. La rassegna è organizzata dall'assessorato al Turismo e Cultura di Miasino in collaborazione con A.R.T Associazione Risorse Territoriali.

Come affermano l'Assessore Sara Sacco e la Presidente di A.R.T Stefania Demicheli la rassegna ha come finalità promuovere scrittori locali che attraverso i loro libri incentivando la cultura, l'arte e le tradizioni della nostra zona. Il calendario è molto fitto, prevede appuntamenti con autori e libri di genere differente che andranno spaziando dalla botanica all'enologia, al romanzo, al thriller e alla letteratura per ragazzi. Dialogherà con gli autori la Presidente di A.R.T Stefania Demicheli.  

Prossimo appuntamento sarà venerdì 26 novembre alle 20,30 con l'autore Michele Frisia. Presenterà due suoi libri: Delitti e castighi (Metodi di indagine e balistica raccontati da un ex poliziotto ad uso di scrittori e appassionati di cronaca nera) e Corpi del delitto.

«Il sospettato è in stato di fermo». Quante volte abbiamo sentito questa espressione nei TG o l’abbiamo letta in un articolo di cronaca nera. Ma qual è la differenza tra fermo e arresto? Serve il mandato per sfondare una porta? Come si effettuano le intercettazioni telefoniche? E ancora, che differenza c’è tra un revolver e una pistola mitragliatrice? Quali sono le funzioni del medico legale? Come si analizza il DNA? Durante l’incontro l’autore risponderà a molte di queste domande e racconterà da dove è giunta l’idea dei libri. Illustrerà inoltre, le differenze esistenti tra le indagini di romanzi e film rispetto alle investigazioni reali, sfatando qualche mito derivante dal cinema e delle serie tv americane. Tramite esempi reali, trattati anche nei suoi libri Delitti e castighi e Corpi del delitto (Dino Audino editore), soddisferà la curiosità di tutti coloro i quali vogliano scoprire come funziona davvero il mondo delle indagini nel nostro Paese.

Michele Frisia laureato in Fisica e in Giurisprudenza, è stato per quattordici anni investigatore per la Polizia di Stato, occupandosi di ogni tipo di reato: dagli omicidi al traffico di stupefacenti, dalla pedofilia al crimine organizzato. Attualmente è perito balistico in ambito forense, campo nel quale si occupa anche di ricerca e insegnamento. Ha inoltre scritto soggetti cinematografici, sceneggiature e racconti.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.