1

IMG 8964 copia

OMEGNA - 30-01-2019 - C'erano anche i lavoratori Alessi, sabato pomeriggio, alla manifestazione di piazza organizzata dai lavoratori della Hydrochem di Pieve Vergonte a Domodossola. Lavoratori oggi in piena fibrillazione per l'annuncio degli 80 esuberi giunto dalla proprietà. Due criticità di natura diversa, accomunano le ansie dei lavoratori ossolani (a rischio 104 posti più quelli dell'indotto) con quelli della fabbrica di Crusinallo ed è per questo motivo che la manifestazione di sabato scorso è stata "una manifestazione del territorio per il territorio". Così le rappresentanze sindacali unitarie di Hydroche scrivono nella nota con la quale ringraziano i dipendenti di Alessi per la loro partecipazione. "Desideriamo ringraziarvi a nome di tutti i lavoratori per la vostra solidarietà dimostrata partecipando alla manifestazione di sabato scorso - scrivono - . Manifestazione che è stata organizzata per sensibilizzare istituzioni, rappresentanti politici e cittadini sulla crisi che stiamo vivendo non solo come Hydrochem. La sofferenza occupazionale è di tutto il territorio, per questo si è trattato di una manifestazione del territorio per il territorio".    

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.